Coronavirus, nuova variante scoperta in Sudafrica

Dal mondo | Il virologo Tulio de Oliveira: “La mutazione è fonte di preoccupazione”

Una nuova variante di coronavirus sta provocando apprensione. Lo ha affermato il virologo ha detto il virologo Tulio de Oliveira in una conferenza stampa online, affermando: “La variante è stata individuata in Sudafrica ed è fonte di preoccupazione”.

“La variante B.1.1.529 ha un numero estremamente alto di mutazioni”, sostengono gli scienziati sudafricani che avevano precedentemente scoperto la variante beta infettiva. Al momento, rileva Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti”, è difficile per gli scienziati stimare l’efficacia dei vaccini contro questa nuova mutazione, apparsa anche nei vicini Botswana e Hong Kong.

A Hong Kong, la variante si è manifestata in un soggetto che era rientrato appena da un viaggiato in Sudafrica, stato nel quale, in totale, più di 2,9 milioni di persone sono state infettate.