Latitante da oltre sei anni, donna rintracciata a bordo di un autocarro

Deve scontare una pena a dieci anni di reclusione perché ritenuta responsabile di riduzione in schiavitù

Una donna di 59 anni di nazionalità straniera – che deve scontare una pena a dieci anni di reclusione perché ritenuta responsabile di riduzione in schiavitù – è stata arrestato dalla Polizia stradale ad un posto di controllo istituito alla periferia di Matera. La donna, latitante da oltre sei anni, era ricercata dopo un ordine di carcerazione emesso nel giugno del 2015 dalla Procura della Repubblica di Reggio Calabria perché deve scontare la pena per il reato di riduzione in schiavitù. Al momento del controllo a Matera, era a bordo di un autocarro su cui viaggiavano sette persone.