Coronavirus, record in Germania: quasi 76mila contagi e 100mila morti

I casi continuano ad aumentare pure in Gran Bretagna. In Olanda gli ospedali bloccano le chemioterapie

Dopo il drammatico annuncio del ministro tedesco di qualche giorno fa – “a fine inverno tutti vaccinati, guariti o morti” -, si aggrava il bilancio delle vittime di Covid in Germania, che sono arrivate a superare le 10mila unità dall’inizio della pandemia. La più grande economia europea sta combattendo una nuova ondata di casi di Coronavirus e ha registrato 351 morti solo nelle ultime 24 ore, portando il bilancio delle vittime totale a 100.119, secondo i dati del Robert Koch Institute. Mentre le infezioni raggiungono un livello record – per la prima volta è stata superata la soglia dei 70mila casi giornalieri, con 75.961 nuove infezioni – e le unità di terapia intensiva si riempiono, la crisi sanitaria sta ponendo una sfida immediata al nuovo governo di coalizione destinato a prendere il posto del gabinetto di Angela Merkel.

CONTINUA A LEGGERE QUI