Docente trovato morto in auto: è stato ucciso

Si tratta di un biologo marino: il corpo era nella sua Volvo ormai privo di vita

È stato ucciso il docente dell’Università della Tuscia trovato morto nella sua auto in un parcheggio a Tarquinia, in provincia di Viterbo, questo pomeriggio. Lo si apprende da fonti investigative che mantengono il riserbo sulle indagini in corso. L’uomo di circa 50 anni è stato trovato con una ferita alla testa probabilmente compatibile con un colpo d’arma da fuoco. Si tratta di Dario Angeletti, un biologo marino, professore associato all’università della Tuscia. L’auto era ferma in un parcheggio sterrato nella zona litoranea delle Saline. Le indagini sono di competenza della Procura di Civitavecchia.

Il cadavere è stato trovato all’interno di una Volvo posta sotto sequestro per consentire gli accertamenti.