Mileto festeggia il suo patrono, San Nicola

Accanto al sindaco di Mileto, che ha acceso il cero votivo, anche il primo cittadino di Ionadi, la cui comunità ha offerto l’olio

Solenne celebrazione ieri a Mileto per la festa di San Nicola, patrono del paese. L’intera cittadinanza si è riunita in chiesa per partecipare alla solennità eucaristica, presieduta da monsignor Attilio Nostro, in onore del Santo vescovo di Mira.

Come da tradizione, nel corso della santa messa la comunità di Mileto, rappresentata dal sindaco Salvatore Fortunato Giordano, ha offerto il cero votivo che rimarrà acceso per tutto l’anno davanti alla statua di San Nicola. Ogni anno un comune affianca la comunità di Mileto nel gesto, offrendo l’olio che alimenterà la fiamma; ieri è stata la volta di Ionadi, il cui primo cittadino Antonio Arena ha presenziato alla cerimonia. Il vescovo ha omaggiato i due sindaci con una medaglia simbolica, in ricordo della giornata.

Successivamente vi è stata l’inaugurazione del ‘Grande presepe’, suggestiva opera realizzata da alcuni volontari che il sindaco Giordano ha tenuto a ringraziare.