Coronavirus a Vibo, sanitari contagiati allo “Jazzolino” dopo codice rosso

Che il paziente fosse positivo è stato scoperto solo dopo la morte dello stesso, avvenuta nonostante tutti i tentativi fatti per salvargli la vita

Il Coronavirus continua a diffondersi nel Vibonese ed è nuovamente entrato anche all’interno dell’ospedale di ViboJazzolino“, dove diversi sanitari del Pronto soccorso sono stati contagiati. Secondo quanto riporta la Gazzetta del Sud l’unità sarebbe entrata in contatto con il virus dopo un codice rosso che aveva richiesto l’intervento di diversi operatori, che sono adesso tutti in quarantena e in diversi risultati positivi. Che il paziente fosse contagiato è stato scoperto solo dopo la morte dello stesso, avvenuta nonostante tutti i tentativi posti in essere per salvargli la vita.