Cinghiali, allarme peste suina: vietata la caccia in molti comuni

I divieti interessano anche le attività di pesca, di trekking e di escursioni in mountain bike

La peste suina africana allarma l’Italia. Il contagioso virus, che colpisce suini e cinghiali è stato riscontrato in Piemonte e Liguria. Non è pericoloso per l’uomo, ma crea ingenti danni agli allevamenti e all’economia. Per frenarne la diffusione i ministri Stefano Patuanelli e Roberto Speranza hanno firmato un’ordinanza che vieta in 114 comuni interessati la caccia. Divieti anche per raccolta dei funghi e tartufi, la pesca, il trekking, la mountain bike.

Vediamo assieme, aiutandoci con le informazioni trasmesse dal ministero della Salute, cos’è la peste suina e i divieti imposti.