La III B del Liceo Scientifico di Vibo ricorda Francesco Cosentino

I compagni di classe: “Da oggi tutti noi vivremo un po’ anche per te”

La prematura scomparsa di Francesco Cosentino, 16enne di Vibo Valentia deceduto mercoledì scorso per via della leucemia contro la quale stava lottando da due anni, ha addolorato i suoi compagni di classe- la III B del Liceo Scientifico “G.Berto”- i quali hanno inteso ricordarlo così:

Ciao Francesco,
la tua scomparsa ha lasciato un vuoto immenso in tutti noi. Non c’è niente di più doloroso del pensare ai tuoi occhi, al tuo sorriso e alla tua voglia di vivere ora che non ci sei più. Ci piace pensare che ogni raggio di sole sia una tua carezza. Ti faremo vivere nei nostri ricordi, nei nostri pensieri, ma soprattutto nei nostri progetti di vita e nei nostri sogni. Da oggi vivremo tutti un po’anche per te. Ora, finalmente, puoi suonare in pace”.

Al commosso saluto dei compagni di classe si è unito quello dei docenti che Francesco ha avuto nel corso dei tre anni di liceo.
“Abbiamo avuto la fortuna di conoscere Francesco – hanno spiegato gli insegnanti – e ne abbiamo ammirato la tenacia, la solarità e l’impegno. Il nostro caro alunno, con il suo buon cuore, ha insegnato a tutti noi l’amore per la vita. Nonostante la battaglia che stava combattendo, non mancava mai di sorridere, infondendo gioia e allegria all’intera classe. Non dimenticheremo mai l’affetto che ci ha sempre dimostrato”.