Ragazzo disabile rimane intrappolato nel suo appartamento: salvato dalla Polizia

L’intervento è stato eseguito dopo la segnalazione di una fuga di gas. Nell’abitazione anche la madre e il fratello del giovane

Nei giorni scorsi ai telefoni della Sala Operativa del locale Commissariato di Polizia di Stato di Gioia Tauro è giunta una richiesta di aiuto da parte di un cittadino che segnalava una consistente fuga di gas nel Rione Monacelli di quel centro. Giunti tempestivamente sul posto, gli agenti delle Volanti hanno accertato la grave situazione di pericolo che interessava, ormai, l’intero rione. Gli operatori, dopo aver messo in sicurezza l’intera area, dove nel frattempo si erano radunate diverse persone, hanno individuato un’abitazione all’interno del quale si trovavano una donna ed i suoi due figli, uno minorenne ed uno affetto da grave disabilità psicomotoria, perciò impossibilitato a muoversi.

Gli agenti li hanno raggiunti all’interno dell’appartamento e, dopo aver preso in braccio il ragazzo disabile avvolgendolo con delle coperte, li hanno condotti all’esterno dell’edificio. Durante le successive operazioni, gli operatori hanno messo in salvo diversi animali domestici rimasti intrappolati. L’intervento dei Vigili del Fuoco ha consentito la messa in sicurezza dell’intera zona, permettendo, così, ai residenti di rientrare nelle proprie abitazioni.